Il Regno del Lupo Appenninico comune di Monte Sant'angelo provincia di Foggia. Eventi da non mancare Monte Sant'angelo

Siete qui: HOME » Appuntamenti » Il Regno del Lupo Appenninico

Appuntamenti in Monte Sant'Angelo



scegli il comprensorio

Consulta il calendario

Appuntamenti in Puglia



Appuntamenti in Puglia



Il Regno del Lupo Appenninico
luglio


“ SCOPRI LA NATURA PIU' BELLA DELLA CAPITANATA “
“Capitanata” : un territorio ricco di biodiversità, paesaggi di incommensurabile bellezza, foreste dove si possono apprezzare alberi secolari che danno la sensazione di voler abbracciare il cielo candido e diamantino di tutto il Territorio, il “verde mare” cantato da Gabriele D’Annunzio, spiagge accoglienti, cibo genuino, cucina del territorio legata alla tradizione della civiltà contadina, persone felici di dedicarsi all’ accoglienza turistica e di ricreare l’ atmosfera conviviale del “vivere in famiglia”.
“Scopri la natura più bella della Capitanata”, è questa la proposta di ecoturismo rivolta a tutte le persone che amano la natura, la vita all’ aria aperta, e che sono interessate a scoprire il nostro bellissimo territorio. Colori, atmosfere, abitudini,sensazioni, emozioni … tutto può essere utile per percepire i suoni ed i colori di un mondo vario e delicato e riscoprire la profondità delle dimensioni naturali e umane.
NEL FREQUENTARE I SITI NATURALISTICI SI HA LA POSSIBILITA' DI ATTIVARE E STIMOLARE I CINQUE SENSI. CAMMINANDO DIVENTA PIACEVOLE ...ASCOLTARE... OSSERVARE... GUSTARE... TOCCARE... ODORARE... IL MONDO CHE CI CIRCONDA.

Continua il mio impegno per la valorizzazione dei più interessanti habitat naturali della Provincia di Foggia, nella convinzione che solo la conoscenza di un luogo fa nascere l’amore per lo stesso. L’obiettivo è anche quello di diffondere la cultura del camminare, vivere il territorio e socializzare condividendo le varie esperienze personali e l’amore per il bello!

DOMENICA 14 LUGLIO 2013

“IL REGNO DEL LUPO APPENNINICO”

MONTE SPIGNO – (Monte Sant’Angelo)

Caratteristico itinerario in cui viene risaltata tutta la bellezza carsica del promontorio Garganico, con le sue affascinanti “doline” e le bellissime Orchidee selvatiche. Partendo da Casa Salcuni (768 m.s.l.m.) si attraversa tutto il Piano della Castagna (da 768 m.s.l.m. a 941 m.s.l.m., areale del Lupo Appenninico) e passando per Monte Croce (985 m.s.l.m.) si raggiunge Monte Spigno ( 1008 m.s.l.m.). La montagna ricade nel territorio del Comune di Monte Sant’ Angelo ed insieme a Monte Calvo e Monte Nero costituisce l’ importante dorsale montuosa che divide la vasta pianura alluvionale del Tavoliere dalla parte interna del Promontorio del Gargano. La parte più alta di Monte Spigno è caratterizzata dalla presenza diffusa di fenomeni carsici superficiali, rappresentati in particolare da estesi esempi di “Campi Solcati” e da numerosissime “Doline”. La vegetazione è quella del bosco di latifoglie miste nel quale dominano soprattutto il Cerro e, nelle porzioni più elevate, il Faggio. Sulla dorsale della vetta il paesaggio è quello del pascolo alternato a isolati giganti arborei di Cerro e Acero. Non mancano esemplari isolati di Leccio, che diventa specie dominante su tutto il versante esposto a sud. Sul fondo delle doline si estendono vasti felceti. La scarsa presenza dell’uomo, la vastità dei boschi ancora presenti e un ambiente ancora abbastanza integro consentono la presenza di una fauna interessante, seppure meno ricca di quella riscontrabile nella Foresta Umbra. Tra i mammiferi si citano il Lupo Appenninico (giunto naturalmente in questi luoghi dai Monti Dauni e dall’ Appennino Campano, utilizzando i numerosi “corridoi ecologici” esistenti lungo i corsi fluviali dell’ Alto Tavoliere), il Gatto selvatico, la Martora, il Tasso e il Cinghiale; tra gli uccelli le sei specie di Picchi presenti nel Gargano (tra cui il raro Picchio dorsobianco) e numerose specie di rapaci, diurni e notturni. Tra i grandi assenti va ricordato invece il Capriolo Garganico, probabilmente a causa della caccia negli anni passati e di cui è possibile un ritorno una volta venute meno le cause principali di minaccia. Il Bosco Spigno costituisce la traccia dell’antico Nemus Garganicus, la foresta che sino ai primi anni del 1800 ricopriva una vasta parte del Gargano, senza soluzione di continuità con l’area della Foresta Umbra. La posizione di questi boschi ne fa un importante snodo delle storiche vie di Pellegrini, viandanti e pastori provenienti dal versante settentrionale e occidentale del Gargano; i tratturi storici sono invece l’elemento di connessione di questi boschi con i valloni del versante meridionale. Dalla vetta, nelle giornate con cielo particolarmente terso, lo sguardo arriva ad abbracciare il Mare Adriatico fino alle isole Croate.


AMBIENTE : Montagna

VEGETAZIONE : Naturale

PUNTO D’ INCONTRO : LOCALITA’ “CASA SALCUNI”, S.S.n.528

INIZIO PERCORSO : CASA SALCUNI / FINE PERCORSO : STESSO LUOGO

LUNGHEZZA PERCORSO : km.15 (andata km. 7,5; ritorno km.7,5)

TEMPO DI PERCORRENZA : ore 6 e minuti 30 ( n.b. il percorso viene effettuato con soste programmate per agevolare la piena efficienza fisica)

DIFFICOLTA’ : T = Turistico (Comprende itinerari su stradine, mulattiere e comodi sentieri ben evidenti che non pongono incertezze, difficoltà o problemi di orientamento. Sono percorsi adatti anche agli escursionisti alla prima esperienza in montagna).


PROGRAMMA :

ore 9,00 : ritrovo dei partecipanti presso la località CASA SALCUNI

ore 9,15 : escursione guidata

ore 12,30 : pranzo al sacco (ogni partecipante provvede in proprio; consiglio di procurarsi un plaid o stuoia o telo da mare da stendere sul prato per la sosta pranzo)

ore 13,30 : escursione guidata

ore 16,30 : fine escursione


NOTE :

ABBIGLIAMENTO : comodo ed idoneo alla stagione in corso (a “cipolla”). Si consiglia sempre : pantaloni lunghi (no jeans), camicia a maniche lunghe (no colori sgargianti), calze e scarponcini da trekking comodi e collaudati, alti alla caviglia e con un buon carrarmato (da non rispolverare dopo tanti anni che sono stati in un armadio, si possono scollare durante il trekking!)

INDISPENSABILE : dotarsi sempre di scorta d’acqua, snack, frutta fresca o secca, panini.

DA EVITARE : assunzione di alimenti molto salati o a lunga digestione, alcool, fumo.

ALTRO : bastoncini telescopici o bastone, zaino 20/30 litri, cappellino, occhiali da sole, bandana o foulard, piccolo asciugamani in microfibra, k-way (utile in caso di vento), mantellina (utile in caso di rischio pioggia), binocolo, macchina fotografica, crema solare, burro-cacao, busta per i propri rifiuti (il nostro passaggio nella natura deve avvenire senza lasciare tracce: impegniamoci per ridurre al minimo l’impatto ambientale del trekking).

MEDICINALI : un primo soccorso generale è in dotazione alla Guida, portare le eventuali proprie medicine specifiche.

SERVIZIO GUIDA : €.10,00 a PERSONA

GRUPPI FAMILIARI COMPOSTI DA 4 PERSONE = 3 PAGANTI

N.B. L'ADESIONE ALL'ESCURSIONE DEVE ESSERE COMUNICATA ENTRO LE ORE 12,00 DI SABATO 13 LUGLIO 2013 TELEFONANDO AL 0882.680070 (ore pasti) OPPURE AL 328.1999783


BUONA STRADA !

PIETRO CAFORIO – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA ED OPERATORE DI

EDUCAZIONE AMBIENTALE – 71010 SERRACAPRIOLA (FG) – ASSOCIATO AD A.I.G.A.E.

(Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche)

www.pietrocaforio.onweb.it

COMUNE DI MONTE SANT'ANGELO
vai alla scheda

Appuntamenti a Monte Sant'angelo

Festa di San Michele Arcangelo
Festa patronale del comune garganico. Si celebra San Michele Arcangelo con un programma religioso...

Le Fanove di San Giuseppe

Festa dell'Apparizione di San Michele Arcangelo sul Gargano
Per l'occasione giungono in paese le cosiddette "compagnie" provenienti da Lazio,...

Umbra Forest Folk
Giunta alla 3^ Edizione, Umbra Forest Folk è un evento che punta a valorizzare la cultura etnica...

Il cuore verde del Gargano
“ SCOPRI LA NATURA PIU' BELLA DELLA CAPITANATA “
“Capitanata” : un...

Festambiente Sud 2013
Concerti musicali. Teatro. Cinema. Danza. Summer School. Enogastronomia. Questo e molto altro...

La Notte Bianca
I “Billie Hard”
20 agosto 2013 00:30 - 02:00
Via Castello - Monte...

Da vedere a Monte Sant'angelo

Santuario di San Michele Arcangelo

Castello

Tomba dei Rotari

Museo Lapideo Cripta e Museo devozionale

Museo delle Arti e Tradizioni Popolari del Gargano

Turismo in Monte Sant'angelo

HOTEL E ALBERGHI Monte Sant'Angelo (2)

Turismo a Monte Sant'angelo

Palace Hotel San Michele
Il Palace Hotel San Michele è un resort di gran classe ristrutturato su di ...

Hotel Michael
L'hotel Michael è situato in posizione centralissima, di fronte al ...

Malia Village
Il Villaggio Malia è situato a 4 km da Vieste sulla litoranea per Peschici ...

HOTEL YRIA
L'hotel Yria, di nuovissima realizzazione ubicato sul lungomare Europa di ...

Villaggio Scialmarino
Il Villaggio Scialmarino è situato direttamente sul mare, sulla splendida ...

Baia Santa Barbara Hotel e Residence
Il Centro Turistico Baia Santa Barbara a soli 800 metri dal paesino di Rodi ...

Park Hotel Paglianza Paradiso
Il Park Hotel Paglianza Paradiso con accesso diretto e privato al mare, ...

Baja Papaja Village
Il Villaggio Baja Papaja, a 4 km da Lido del Sole e 8 Km da Rodi Garganico ...

Villaggio Baia del Monaco
Il Villaggio Baia del Monaco, di recente costruzione, é immerso in un'area ...

VILLAGGIO ARCOBALENO
VILLAGGIO: a ridosso della rinomata «Spiaggia Castello», da anni Bandiera ...

Tutte le strutture »


NEWSLETTER

P.IVA 06350670722
Agenzia viaggi e turismo
Tour operatotor
autorizzazione n. 442 del 05.11.2008 rilasciata dalla Provincia di Bari.

Tutti i diritti riservati.

note legali | credits
1) Ampia scelta. 2) Tariffe più basse. 3) Prenotazione gratuita. 4) No addebito su carta di credito. 5) Sicurezza e privacy.
6) Modifica e cancellazione. 7) Informazioni e Assistenza. 8) Mappe e distanze. 9) I comprensori turistici. 10) Partners affidabili.
10 valide ragioni per non sbagliare. Scegli GOPUGLIA, prenotiamo il tuo sogno.