Informazioni, cenni storici e guida viaggi Barletta provincia di Barletta-Andria-Trani - Guida per il tuo soggiorno nel comune di Barletta

Siete qui: HOME » Guida turistica » Barletta-Andria-Trani » Barletta

Guida turistica

scegli il comprensorio

Guida turistica Provincia Barletta-Andria-Trani

Guida turistica Puglia

BARLETTA Barletta-Andria-Trani (Puglia)
Business, Arte e cultura

Storia comune di Barletta provincia di Barletta-Andria-Trani

Le prime testimonianze della città di Barletta risalgono al IV secolo a.C. Ma una prima data importante è quella del 216 a.C. quando, durante la seconda guerra punica, nei pressi della vicina Canne, i romani furono sconfitti dai cartaginesi guidati da Annibale. Acquistò molta importanza durante il medioevo, diventando porto di imbarco per i crociati, durante la dominazione normanna. Ai Normanni seguirono gli Svevi che mantennero l’importanza commerciale della città e con gli Angioini la città ebbe una grande espansione. In seguito gli aragonesi fecero di Barletta la seconda città del Regno di Napoli. Fu in quest’epoca che ebbe luogo la famosa “Disfida di Barletta”: nell’osteria di Veleno il capitano di una guarnigione di soldati francesi mise in dubbio il valore dei soldati italiani (soldati italiani sotto il potere spagnolo); questi dimostrarono la infondatezza delle sue affermazioni direttamente sul campo in una sfida senza esclusione di colpi che li vide vincitori. Dal XVII secolo iniziò il declino: la città, già lacerata da divisioni interne favorite dal malgoverno spagnolo, fu devastata da calamità naturali, quali peste e terremoti. Barletta ottenne però il suo riscatto durante le due guerre mondiali: fra medaglie d’oro e d’argento è la città più decorata d’Italia ed ha inoltre ricevuto le medaglie d’oro al Valor Militare ed al Merito Civile per la resistenza opposta ai tedeschi nel 1943. Nel secondo dopoguerra, una delle tematiche più sentite dalla popolazione barlettana è stata la costituzione di una provincia autonoma da quella di Bari dalla quale non dipende più ormai dall’11 giugno 2004, quando è stata istituita la provincia di Barletta-Andria-Trani (BAT).



Informazioni turistiche comune di Barletta provincia di Barletta-Andria-Trani

La città di Barletta, co-capoluogo insieme ad Andria e Trani della nuova provincia BAT istituita nel 2004, si affaccia sulla costa adriatica ed è situata nella valle dell’Ofanto, fiume che da sempre influisce sull’attività agricola della città e che rappresenta il confine fra la Terra di Bari e quella di Foggia, fra la Murgia carsica e la fertile pianura del Tavoliere. Sia fra gli intricati vicoli del borgo che nelle grandi vie del centro la città offre innumerevoli monumenti, testimonianze delle diverse epoche: la cattedrale, il castello, il colosso di bronzo, la cantina della disfida, il santo sepolcro e numerose chiese e splendidi palazzi rinascimentali, senza dimenticare il sito archeologico di Canne. Tutto ciò ha fatto sì che Barletta fosse nominata nel 2005 città d’arte della Puglia per le sue bellezze architettoniche. Barletta è anche la città che ha dato i natali al pittore impressionista Giuseppe De Nittis, di cui la città possiede i quadri presentati all’Esposizione Universale di Parigi del 1878.






Aree di interesse turistico del comune di Barletta


Monumenti, musei, chiese, parchi naturali, castelli e attrazioni da vedere in comune di Barletta

Castello Federiciano

Cattedrale di Santa Maria Maggiore

Il Colosso di Eraclio

Chiesa Madonna degli Angeli

Cantina della Disfida

Teatro Curci

Acquarium e Parco Archeologico di Canne della Battaglia

Museo Pinacoteca Comunale: G. De Nittis

Santuario della Madonna dello Sterpeto (Raccolta ex Novo)


Appuntamenti, eventi, manifestazioni e sagre comune di Barletta provincia di Barletta-Andria-Trani

La disfida di Barletta
Si narra che dopo il fallimento del Trattato di Granada, firmato segretamente nel novembre del...

Festa patronale della Madonna dello Sterpeto
Ci sono tre giorni, intorno alla seconda domenica di luglio, durante i quali la...

Invito alla danza con Nicole Brancale

La giovane e brillante pianista Nicole...

Nel labirinto dei colori

Nel silenzio di una meditazione

Notte Bianca della Disfida
Notte di spettacolini di visite ai bastioni e al castello  durante tutta la manifestazione....

Almadetango festival
Milongas,stage, film e dibattiti: tutto questo e altro ancora, all'Almadetango Festival di Barletta.

Concerto di capodanno

Il Concerto di Capodanno sarà l'evento...

Da Domani. Raffaele Fiorella

Base Protection Srl ospita la mostra personale di Raffaele Fiorella “Da...

Fiore all'occhiello

Giovedì 3 gennaio...

Rava Tribe Quintet con Enrico Rava

ENRICO RAVA E IL RAVA TRIBE QUINTET
AL CURCI...

Larible & Family

Art is a Medusa - Intramoenia Extra Art/Watershed

Art is a medusa”, del grande maestro fiammingo Jan Fabre al Museo...

Pasquetta in love

Pasquetta in Love 6ª edizione.

Lunedì...

Intramoenia Extra art. Bigert & Bergstrom
THE DROUGHT, 2012 PROGETTO SPECIALE DI BIGERT & BERGSTRÖM

A settembre...

Puppy Event
La relazione con il vostro cane è un’esperienza magnifica che sicuramente CAMBIA LA...

Maglia Liberata
Essere e sentirsi vivi sono cose differenti, non significa solo brillare in ogni campo, dal...

Ordine al caos

‘Introdurre caos all’ordine’ scriveva Adorno in Minima moralia del 1951, ma...

Concerto di Natale
Il 7° appuntamento Concertistico del Coro "Il Gabbiano" di Barletta, nell'ambito...

Basta poco
Cosa c’è di più semplice e naturale dell’arte?

Bastano...

Non abbiamo poco tempo
L’esposizione prende spunto da una espressione di Seneca e diviene un inno alla...

Turismo a BARLETTA

Grand Hotel Terme Margherita di Savoia
Il Grand Hotel Terme è situato in posizione panoramica, tra il mare e le ...

Bed and Breakfast La Perla delle Saline
Il Bed and Breakfast La Perla delle Saline è situato nella parte Nord di ...

Hotel Salsello
L'Hotel-Ristorante Salsello costituisce il punto di riferimento della ...

Tutte le strutture »


NEWSLETTER

P.IVA 06350670722
Agenzia viaggi e turismo
Tour operatotor
autorizzazione n. 442 del 05.11.2008 rilasciata dalla Provincia di Bari.

Tutti i diritti riservati.

note legali | credits
1) Ampia scelta. 2) Tariffe più basse. 3) Prenotazione gratuita. 4) No addebito su carta di credito. 5) Sicurezza e privacy.
6) Modifica e cancellazione. 7) Informazioni e Assistenza. 8) Mappe e distanze. 9) I comprensori turistici. 10) Partners affidabili.
10 valide ragioni per non sbagliare. Scegli GOPUGLIA, prenotiamo il tuo sogno.